News

Cos’è una landing page?

 

Landing page significa letteralmente “pagina di atterraggio” e costituisce un elemento chiave del web marketing.

Una landing page è una pagina web, che in genere viene creata per un’offerta di contenuti e con il solo obiettivo di convertire gli utenti del sito in lead, dove per lead intendiamo potenziali clienti.

 

Per crearla bisogna partire da alcuni elementi chiave:

 
• Definire il target;
• Inserire un titolo d’effetto;
• Puntare su un breve testo efficace e ottimizzato inerente all’offerta;
• Allegare al testo un’immagine che racconti il contenuto dell’offerta;
• Prevedere un form per la raccolta dei dati, in cambio dell’accesso all’offerta;
• Accesso ad un contenuto premium;
• Prevedere una chiara Call to action, ovvero ciò che vogliamo che il potenziale cliente faccia (cliccare, mandare un’email o altro).

 

E per essere efficace deve avere i seguenti requisiti, ovvero:

 

Restringere la navigazione:

Per farlo occorre nascondere gli elementi  di navigazione del sito web, come il menù.

Così facendo i visitatori si concentreranno sulla compilazione del modulo.

 

Mostrare valore:

Se si propone un’offerta di valore, i visitatori condivideranno le loro informazioni di contatto, in cambio dell’offerta.

 

Abilitare la condivisione:

Si può ottenere aggiungendo la condivisione di un link per incoraggiare gli utenti a condividere i contenuti con il loro pubblico.

 

Essere essenziale:

Bisogna puntare su contenuti brevi ed efficaci, per accrescere il tasso di conversione. Più il testo è lungo più rallenta il processo di conversione della lead.

 

Sperimentare, verificare e controllare di nuovo:

Bisogna dimostrare di avere uno strumento di produzione per le landing page che consenta di realizzare e testare diversi modelli.

Questo serve per capire quale funziona meglio per il proprio business.

 

Al momento i migliori software per crearle sono:


Hubspot;
GetResponse;
Launch-page;

 

Esistono due tipi di landing page e sono chiamate:

 

Landing Page di consultazione (Reference):

Che hanno il compito di riportare informazioni importanti per il visitatore; queste pagine possono anche comprendere testi o notizie particolari.

 

Landing Page transazionali (Transactional):

Incoraggiano il consumatore a concludere una certa attività (generalmente si tratta di un modulo sul web).

 

Lo scopo di una landing page transazionale è quello di portare più utenti possibili sulla pagina e far sì che compiano azioni ben precise (come, un click su un’email o su un link e la compilazione di un modulo).

L’indice di attività viene chiamato “tasso di conversione” (Conversion Rate, oppure “CR”).

 

 

LA CREAZIONE DI UNA LANDING PAGE EFFICACE

PER LA LEAD GENERATION:

SQUEEZE PAGE E SALES PAGE

 

Partiamo con il definire, cosa si intende per Lead Generation (o generazione di contatto). Si intende quell’attività di web marketing volta a modificare semplici visitatori di un sito web in contatti. Quindi ottenimento di dati sensibili, come indirizzo mail, nome, cognome e numero di telefono, con l’intento di poter fissare con loro una connessione che possa successivamente portare alla vendita.

 

Esistono varie tipologie di pagine:

 

SQUEEZE PAGE

Il più diffuso è sicuramente la squeeze page (dal verbo inglese to squeeze, “spremere, comprimere”).

Consiste in una pagina dove ogni parte è studiata per condurre il potenziale cliente a lasciare volontariamente i propri dati attraverso la compilazione di un apposito formulario (form) che troviamo all’interno della landing page.

La cosa fondamentale è che all’interno sia distinguibile e ben evidente il form di contatto. Lasciare i propri dati, deve essere semplice e chiaro (ad esempio, mettere in evidenza la freccia che punta verso il modulo).

 

SALES PAGES

E’ possibile realizzare anche particolari tipi di pagine il cui obiettivo è solo la vendita Parliamo infatti di Sales Page, ovvero pagina di vendita del tuo prodotto o servizio.

Lo scopo è quello di informare in modo completo, emozionare e spingere all’acquisto.

Affinchè il servizio funzioni deve comunicare in modo semplice e chiaro di cosa si tratta, a chi lo stai offrendo, quali tipologie di problemi risolve, che tipo di risultati si possono ottenere, come funziona, ma soprattutto quanto costa.

 

Purtroppo non tutti i prodotti e i servizi si prestano alla vendita online. Per quanto riguarda i beni di lusso, come auto o un immobile conviene sempre puntare su squeeze page, per fare Lead Generation, puntando in maniera diretta all’acquisizione di contatti per poi poterli introdurre alla vendita, tramite l’utilizzo di Email Marketing o di un contatto telefonico per fissare un incontro con un responsabile commerciale.